domenica 29 settembre 2013

Budino di pere e yogurt in tazza







Eccomi qui, in questa domenica piovosa e tipicamente autunnale, per parlarvi di questo budino alle pere. Ho letto una variante molto simile su di una rivista di cucina. La ricetta prevedeva l'uso dell'acqua al posto del latte. Sinceramente, dopo averla provata, ho preferito farne una mia versione mettendo latte e yogurt.
Perché? Credo sia un'ottima soluzione per chi è intollerante ai latticini, ma personalmente trovo che la versione con il latte ha un tocco in più, pur rimanendo un budino molto leggero e delicato.
Pera e yogurt sono i sapori che sentirete, con un tocco di cioccolato e cannella.
Ottimo come dessert a fine pasto. Si può preparare anche il giorno prima e decorare al momento di servire. Metterlo in tazza è comodissimo, si può servirlo senza doverlo ribaltare e rischiare che non si stacchi come succede spesso a me.....E poi è anche carino!






INGREDIENTI
2 pere williams
230 ml di latte
170 g di yogurt greco al naturale
70 g di zucchero
1 cucchiaio di succo di limone
1 bustina di agar agar =8g
cioccolato fondente
cannella in polvere


Pelate e tagliate le pere a pezzi. Mettetele in una ciotola con il latte e frullate con un frullatore ad immersione. Unite lo zucchero, il limone, lo yogurt e l'agar agar. Frullate il tutto e versate in un pentolino. Portate a bollore e lasciate cuocere per 1-2 minuti. Versate il composto in quattro tazze. Lasciate intiepidire e mettete in frigorifero fino a quando si sarà indurito. 
Servite con scaglie di cioccolato e  una spolverata di cannella





19 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Un budino raffinato e buonissimo. Davvero di grande effetto. Mi annoto subito le tue indicazioni che mi saranno sicuramente molto utili. Grazie!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  3. Che buono questo budino. Io me ne farei una dose doppia e lo mangerei direttamente come cena!! (sono golosa ebbene si!) :D

    RispondiElimina
  4. Adoro i budini...hai fatto bene a mettere il latte e yogurt al posto dell'acqua!!Mi sembra più goloso e budinoso!!!
    Ottimo come dessert brava!!!
    Tiziana

    RispondiElimina
  5. Questo è assolutamente da provare! Deve essere di una delicatezza assoluta! Buona domenica sera!

    RispondiElimina
  6. Semplicemente godurioso questo budino in tazza! Le pere con il cioccolato sono quasi un must, se le metti in versione budino con le scagliette di cioccolato...bè, diventano irresistibili.
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Sicuramente la presentazione in tazza è elegante ma soprattutto furba! E poi si prepara in anticipo, quando si hanno ospiti è una gran bella cosa!! Questa è una ricetta che inserirò tra i dessert furbi per quando si vuole far bella figura con il minimio rischio!! Grazie mille cara, l'ho già salvata!!

    RispondiElimina
  8. Idea geniale, presentazione bellissima e sicuramente gusto buonissimo! Un Bacioneee

    RispondiElimina
  9. Ciao Susy :) Che buono deve essere! E le tue foto sempre splendide, mi piacciono tanto <3 Complimenti e un bacio, buon inizio settimana :**

    RispondiElimina
  10. Carino, delicato ed elegante, mi piace.
    Baci, Cri

    RispondiElimina
  11. Ciao Susy, è perfetto servito in quelle deliziose tazze... semplice, goloso e raffinato!!!
    Bravissima come sempre!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  12. Se è buono quanto è bello c'è da andar tranquilli a preparare questa tua ricetta. Solo per ospiti specialissimi!

    RispondiElimina
  13. Davvero delizioso questo budino perfetto per le prime giornate di freddo!

    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  14. Verissimo, anche a me non si stacca mai. Bella idea ;)

    RispondiElimina
  15. io la vedo oggi, in questo uggioso e tristemente tipicamente lombardo lunedì pomeriggio!
    mi dona luce e una sensazione positiva. sarà il candore del suo bianco, la sua leggerezza, il suo tocco goloso, ma questo tuo budino-giurin giuretta- mi ha dato un momento di pace nonostante tutti i pensieracci che mi assillano in qst tempi... un caro saluto

    RispondiElimina
  16. In effetti un budino senza latte perde mooooooolto sapore, quindi se non si è intolleranti non credo abbia molto senso privarsi di una cosa buona... no? ;)

    RispondiElimina
  17. Tesoro indubbiamente il latte e yogurt hanno dato una bella marcia in più al tuo budino.... squisito... e come sempre le tue foto parlano e invogliano a provare subito la ricetta:*
    un abbraccio grande grande e buona settimana cara susy:*

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

_________________ INSTAGRAM _______ PINTEREST _______ BLOGLOVING _________________