27 novembre 2013

Frittelle, non fritte, con patate e verza alla paprica.






Una di quelle cose che proprio non riesco, ma proprio non riesco a fare in cucina, è friggere. È più forte di me, è un odore che non riesco a sopportare. Non è gravissimo, ma mi condiziona in alcune ricette, perché alla fine infilo tutto in forno, come queste frittelle, non frittelle, e alcune volte è penalizzato anche l'aspetto finale.
Non posso dire che non mi piaccia il fritto, se fatto bene, ma decisamente non fatto da me!
Detto questo vi lascio alla ricetta di oggi che, sinceramente, credo sia venuta buonissima anche usando il mio amato forno.
La sottoscritta si è salvata anche questa volta!









INGREDIENTI
100g di verza già pulita
400g di patate già pulite
uno scalogno
2 uova
un cucchiaino di paprica dolce
sale
olio

Tagliate la verza a striscioline, mettetela in una padella con un filo d'olio, lo scalogno tagliato a rondelle sottili e salate. Fate cuocere a fuoco medio per alcuni minuti. 
Grattugiate le patate con la grattugia a fori grossi. In una ciotola sbattete leggermente le uova con la paprica e sale. Unite la verza e le patate. Mettete una cucchiaiata di composto in una teglia da forno rivestita di carta forno oliata, e continuate fino ad esaurimento delle verdure. 
Mettete in forno caldo a 190° per 15-20 minuti. Servitele calde. 



19 commenti:

  1. e' vero, l'odore del fritto è proprio forte!! :D
    direi che ti sei salvata alla stragrande susy!!!!

    RispondiElimina
  2. Ecco tesoro io invece adoro il fritto che cucino e mangio, non spessissimo vero, ma lo faccio. La cosa che mi blocca sono più che altro le calorie... il fritto fa proprio ingrassare, per quando lo ami, mi limito per questo. La tua soluzione quindi è geniale... con quel filo d'olio in forno le "frittelle" acquistano indubbiamente sapore, ma sono di gran lunga più leggere;) bravissima:* un bacione:**

    RispondiElimina
  3. Io amo il fritto ma quando lo propongo i miei cari si trasformano in pinguini perché apro tutte le finestre:-D quindi pollice su per la cottura in forno e per questa bontà assoluta!! Bacioniiii

    RispondiElimina
  4. Proverò sicuramente questa ricetta!
    Mi piacciono i fritti ma non sopporto il "ricordo" che lasciano sugli indumenti...per questa ragione tendo a privilegiare la cottura in forno.
    Grazie dell'idea!! :-)

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta mi piace moltissimo. Io ne faccio una simile con le zucchine. Mi sa che me la salvo per altri momenti! Grazie

    RispondiElimina
  6. Faccio come te! passo tutto al forno!!
    L'altra sera ho dovuto friggere per forza e ti assicuro che a distanza di due giorni, mi sembra che la casa puzzi ancora!!!
    Le frittelline che hai fatto mi sembrano perfette e presentabilissime! Evviva il forno!!!! :)))))))

    RispondiElimina
  7. Wow ma che ricetta semplice e veloce...da provare per il pranzo!!!!
    grazie Susy per le belle idee che ci regali
    baci

    RispondiElimina
  8. Anche io quando posso evito il fritto, me lo concedo molto raramente! Però queste tue frittelle-non-frittelle davvero non lo fanno rimpiangere! :)
    Bellissima idea!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  9. Ciao Susy, siamo in perfetta sintonia sui fritti, li cucino veramente di rado, solo qualche volta nel periodo di carnevale!!!
    La tua ricetta sfiziosa dimostra che si possono fare delle gustosissime frittelle anche senza friggere, brava Susy, adoro la verza!!!
    Bacioni, a presto...

    RispondiElimina
  10. Anch'io non adoro il fritto e direi che questa tua versione di "frittelle da forno" è perfetta! Brava Susy! Un bacio

    RispondiElimina
  11. Ma che belle che sono Susy, non hanno proprio nulla da invidiare al fritto!!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  12. Anch'io odio friggere ma mi sembra che ti siano venute perfettamente anche in forno!! ;-)

    RispondiElimina
  13. Anch'io la utilizzo ormai spesso la tecnica del fritto non fritto, e devo dire che non sono mai rimasta delusa, anzi, ho sempre ottenuto degli (s)fritti belli croccanti!
    Buoone le frittelline di verza e patate! *.*
    un bacio

    RispondiElimina
  14. Mi piace uun sacco questa ricetta delle tue frittelle...non frittelle (non mi piace molto la verza, ma posso sostiture con altro ingrediente) Secondo me se si insaporisce bene l'impasto vengono molto buone lo stesso, in forno!Quando avevo la bimba piccola mettevo tutto in forno!!!
    Stasera vorrei provare la tua ricetta ...se riesco a mettermi in cucina una mezz'oretta prima per farla, poi ti faccio sapere!
    Giusy

    RispondiElimina
  15. Questa ricetta la salvo! grazie infinite tesoro!

    RispondiElimina
  16. Oh mamma che bontà! ovviamente non potevo che non inserirti tra i miei foodblogger preferiti ♥ sia mai che mi dimentichi di questa ricettina! se volessi sostituire la verza posso metterci anche il cavolo cappuccio? che dici, ci sta? kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sì, avrai un gusto più delicato! Grazie per tutto Susy

      Elimina
    2. Gnammm si ♥ anche perché trovo la verza un pochino troppo amara! buon sabato ^^

      Elimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...