martedì 12 novembre 2013

Maltagliati di farro con ragù di lenticchie rosse e funghi porcini





Erano alcuni giorni che mi ripromettevo di preparare questi maltagliati. Finalmente una mattina mi sono messa al lavoro ed eccoli pronti per il pranzo. Peccato che in casa mia il pranzo sia consumato in molteplici orari e sono pochi i giorni in cui riusciamo a sederci tutti allo stesso tavolo.

La comodità delle lenticchie rosse decorticate è che non occorre l'ammollo, si cuociono in pochi minuti e rimangono morbide. La cosa buffa è che una volta cotte diventano gialle. I misteri della chimica! In realtà le nostre cucine sono dei piccoli laboratori sperimentali dove ogni giorno nascono, spesso per caso, nuove scoperte.
Lenticchie e funghi hanno fatto nascere un ragù saporito, veloce da preparare, sano e vegetariano.

Una serena giornata a tutti!





INGREDIENTI
200g di farina00
200g di farina di farro
100g di lenticchie rosse decorticate
10g di porcini secchi 
1 scalogno
4 foglie di salvia
2-3 mestoli di brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco
sale 
pepe
olio di oliva

Mettete i porcini a bagno in acqua tiepida.
Miscelate le due farine e impastate con dell'acqua fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite e lasciate riposare per 30 minuti circa. 
Nel frattempo mettete in una padella lo scalogno tagliato a rondelle con un filo d'olio. Unite le lenticchie, la salvia, i porcini che avrete tolto dall'acqua e bagnate con il vino. Lasciate evaporare e aggiungete il brodo vegetale. Fate cuocere, a fuoco medio, fino a quando le lenticchie saranno ben morbide e salate. Se dovessero asciugare aggiungete del brodo vegetale, a fine cottura non devono essere asciutte. 
Stendete l'impasto sottile e tagliate dei quadrotti irregolari.
Fate cuocere i maltagliati in a qua salata, bastano 1-2 minuti. Scolateli e metteteli direttamente nella padella con le lenticchie. Fate insaporire, in caso aggiungete dell'acqua di cottura della pasta, e servite con un'abbondante macinata di pepe.











13 commenti:

  1. questa ricetta mi ispira moltissimo, cerco sempre dei condimenti un po' insoliti per la pasta (il sugo di pomodoro mi dice poco!)
    Dev'essere deliziosa ;)

    RispondiElimina
  2. tu lo sai vero che io ti adoro. Non succede una volta ceh io passi di qui senza premere subito ctrl c e ctrl v (insomma.. seleziono, copio e incollo nel file "to do")..
    adoro questa pasta.. sei bravissima a coniugare gusto e salute!
    bai

    RispondiElimina
  3. Ciao Susy :) Le tue foto sono sempre stupende e le tue ricette davvero da 10 e lode, guarda qui che maltagliati invitanti! :D Poi io adoro il farro! Complimenti di vero cuore e un bacione, buona serata :**

    RispondiElimina
  4. Bellissima questa pasta Susy!!
    Salvo subito la ricetta!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Caspita, sembrano davvero buonissimi..pensa che non ho ancora mai mangiato i maltagliati, eppure è una delle poche paste fresche senza uova quindi direi che devo recuperare presto! Un bacione cara Susy :)

    RispondiElimina
  6. Le lenticchie rosse mi piacciono da morire... le preparo spesso e confermo, ci vogliono meno di 20' per cuocersi... fast & easy, e come le hai abbinate tu, diventano anche super golose:) splendido piatto! bacione susy:*

    RispondiElimina
  7. Chissà anche che profumino!!! bravissima come sempre Susy bella!

    RispondiElimina
  8. Anch'io non ho mai mangiato i maltagliati, devo provare a farli perchè quel sughetto mi fa venire l'acquolina in bocca.

    RispondiElimina
  9. Ciao Susy, bello e buono questo piatto, i maltagliati di farro sono un'ottima idea e il condimento è gustoso!!! Brava!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  10. Grazie che mi hai informata del cambio colore delle lenticchie...ne ho giusto un pacchettino in dispensa e cucinandole ci sarei rimasta male a vederle cambiare colore!
    Questi maltagliati al farro devono essere squisiti...bravissima come sempre

    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  11. Tu mi piaci un sacco perché ci proponi tanti piatti a base di legumi e cereali che dovremmo tutti consumare più spesso...questo ragù mi ispira un sacco!!buona domenica tesoro.un bacio

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

_________________ INSTAGRAM _______ PINTEREST _______ BLOGLOVING _________________