lunedì 3 marzo 2014

Crostatine al profumo di albicocche e con semolino

 


Per molti di noi crostata vuol dire: casa, famiglia, ricordi, infanzia, mamma, nonna, dispensa, coccole e confettura. È uno di quei dolci che tutti noi abbiamo mangiato almeno una volta nella vita, e che a lui abbiniamo molti momenti a noi cari.

Oggi vi propongo delle crostatine che hanno come base della frolla morbida con yogurt alle albicocche, e un ripieno di semolino, che mescolato alla ricotta, rimane morbido e cremoso.
Io ho usato yogurt e confettura di albicocche, ma potete sostituirli a vostro piacere con un frutto o un aroma diversi.

Un buon inizio di settimana a tutti!




INGREDIENTI: per la base:300g di farina00, 80g zucchero di canna, 125g di yogurt alle albicocche, 20ml di olio di girasole, 1/2 bustina di lievito per dolci, un uovo
per il ripieno: 500ml di latte, 125g di semolino, 350g di ricotta vaccina, 100g di zucchero di canna, scorza grattugiata di un limone, confettura di albicocche


In una pentola mettete a scaldare il latte con lo zucchero. Quando bolle, versate a pioggia il semolino, sempre mescolando, e fate cuocere per 5 minuti. Togliete dal fuoco, aggiungete subito la ricotta e la scorza del limone. *
In una ciotola mettete la farina con il lievito e lo zucchero. Aggiungete poi l'olio, lo yogurt, l'uovo e impastate il tutto.
Stendete l'impasto e ritagliate dei cerchi che sistemerete negli stampini che avrete in precedenza oliato. Mettete due cucchiaini di confettura e ricoprite con il semolino. Ritagliate dall'impasto avanzato delle striscioline che posizionerete sopra il semolino. 
Mettete in forno caldo a 180° statico per 25 minuti circa. Se fate una crostata grande aumentate il tempo di cottura e aspettate che si raffreddi completamente prima di tagliare le fette.


* Lasciatelo solo intiepidire prima di metterlo sulla base, se si raffredda non riuscirete più a livellarlo.








con questa ricetta partecipo al contest di la cultura del frumento



30 commenti:

  1. Buongiorno Susy! Belle e buone le tue crostatine! E' vero, sanno di casa e di calore famigliare!
    Un bacione! :)

    RispondiElimina
  2. L'idea della frolla con lo yogurt è fantastica e sono troppo curiosa di provarla! Il semolino poi, ho scoperto di recente, è tra i miei ripieni preferiti! In pratica una ricetta perfetta >.<

    RispondiElimina
  3. La crostata e la torta di mele sono i dolci della mia infanzia ed occupano un posto speciale nel mio cuore e le tue sono semplicemente magnifiche Susy!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  4. Sono bellissime, davvero bellissime!! E, credo, squisite :) il ripieno fa davvero gola,un'altra tua ricetta da provare, grazie!
    Ciao Susy!

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono da matti.. sono le mie preferite Susy cara!!

    RispondiElimina
  6. Lo yogurt nella frolla m'incuriosice assai :) Ci faccio un pensiero :) Un bacio :*

    RispondiElimina
  7. Carissima Susy, le tue crostatine sono una vera delizia, mi piace tutto, la frolla allo yogurt di albicocche e il ripieno con il semolino e la confettura di albicocche...davvero troppo golose!!! Bravissima!!!
    Un abbraccio, buon pomeriggio...

    RispondiElimina
  8. La mia board di pinterest dedicata ai dolci è piena delle tue ricette. E anche questa l'ho pinnata all'istante!

    RispondiElimina
  9. Susy non mi puoi fare questo...sono golosa di tutto e ho una debolezza nei dolci..vedere queste crostatine mi fanno stare male!!! Lo yogurt nella frolla?? Bene bene mi piace!!!!
    Un saluto Tizy

    RispondiElimina
  10. molto belle e sicuramente deliziose!..mi segno la ricetta....... ;)

    RispondiElimina
  11. Sai che faccio anche io la frolla allo yogurt qualche volta? Uso solo quello bianco...è deliziosa e molto più leggera della classica.
    Mi piace questo ripieno particolare...il semolino, la marmellata, la ricotta...voglio proprio provare!!!
    Buon pomeriggio
    Silvia

    RispondiElimina
  12. Umas tarteletes deliciosas e bem bonitas que perfeitas ficaram, uma delicia certamente.

    beijinhos

    RispondiElimina
  13. Ma quindi anche se morbida si stende comunque bene? Mi intriga questa frolla..sembra così leggera! Un bacione

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia!!! Eh sì...le crostate...mi fanno venire in mente la nonna Laura :-)
    A presto!
    LaGio'

    RispondiElimina
  15. Carinissime le crostatine, stupende le foto.. Complimenti come al solito, sei meravigliosa!! :)

    RispondiElimina
  16. Anche per me le crostate sono sinonimo di casa e ricordi... mamma non ama molto cucinare, ma le crostate, quelle ha sempre adorato farle... mi piace la frolla che hai realizzato... dev'essere eccezionale:* un bacione!

    RispondiElimina
  17. sinonimo di casa, famiglia, mamma e nonna e BUONO anche per me! ma il tuo impasto così particolare lo devo provare per forza! la farcitura mi ricorda una torta che avevo fatto mille anni fa (e adesso mi hai fatto tornare il desiderio) con semolino more e lamponi! ho un vasetto di yogurt ai mirtilli che scade il 6 in firgorifero, direi che ci può stare no? grazie susy sei sempre una fonte di ispirazione inesauribile per me!

    RispondiElimina
  18. Si, la crostata rievoca i ricordi e ci fa sempre sentire il calore di casa... e le tue crostatine sono così belle e alternative che fanno venire voglia di correre a prepararle!
    Yogurt e olio nell'impasto, con tanto lievito... immagino la morbidezza e la scioglievolezza... Le vogliooooooo

    RispondiElimina
  19. E' vero Susy crostata uguale a famiglia, calore, amore e ricordi. Queste crostantine sono meravigliose e addirittura con doppio ripieno goloso! Un bacione e buona settimana!

    RispondiElimina
  20. In effetti cosa c'è di più veloce della crostata? Si fa in un attimo e piace a tutti. Mi prendo un pezzo della tua bellisisma crostatina e ti auguro una buona serata Susy

    RispondiElimina
  21. mia carissima Susy, ho appena pesato gli ingredienti per la tua frolla! ;-) Ti aggiorno più tardi! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che forte che sei!!!! Speriamo bene!

      Elimina
    2. eccomi! :) ieri mentre impastavo, ma soprattutto mentre stendevo l'impasto, mi è venuto qualche dubbio sulla sua consistenza... mi sono ripetuta: elena: è una ricetta della Susy! Ti puoi fidare!! " E infatti... all'assaggio ogni dubbio è stato fugato! Devo però farti un appunto: non hai scritto che il giorno successivo la pasta assume una consistenza ancora migliore!!!! Sarà che non ne avete avanzata nemmeno una per il giorno dopo ?!?!? :D
      Per l'impasto ho utilizzato uno yogurt magro alla cannella e zenzero (cercavo quello famoso ai mirtilli, ma chissà chi se lo era già pappato!!) e ne ho farcite metà con una crema di nocciole e cacao (indovina per chi..) e metà con marmellata di pere allo zenzero! Grazie susy!!!!

      Elimina
    3. Cara, tra le mie ragazze che divorano tutto, ed io che con la mancanza di mio marito non mi rimane che consolarmi con i dolci, è difficile che mi avanza qualcosa per il giorno dopo, alcune volte non arriva neanche a sera!!! La tua idea di mettere uno yogurt alla cannella è stata fantasticaaaa, non parliamo della crema alle nocciole.....Grazie a te per la fiducia e per la tua presenza nella mia casa virtuale ♥ a presto Susy

      Elimina
  22. buona e succulenta, mi tocca rifarla

    RispondiElimina
  23. Sento il profumo solo a vedere le foto uhm slurp ;)

    RispondiElimina
  24. Susy carissima! Lo sapevo che queste crostatine sarebbero state premiate dal Molino! Brava!! E avendone testato la frolla personalmente posso capire fino in fondo questa decisione! :) Un bacione

    RispondiElimina
  25. Bellissime le tue crostatine e chi sa quanto buonissime !!! Complimenti per la vincita !!! Mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va passa a trovarmi : http://lericettediclaudiaeandre.blogspot.it/
    A presto !!! :)

    RispondiElimina
  26. ah ecco non ti avevo mai detto che ho fatto anche questa ;)

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

_________________ INSTAGRAM _______ PINTEREST _______ BLOGLOVING _________________