lunedì 25 maggio 2015

Spaghetti con caprino, limone, erbe aromatiche e zucchine grigliate. " Come mangiamo"





Che vi piaccia o no, il modo in cui mangiamo è strettamente correlato a ciò che siamo o vogliamo diventare. Di fatto, è la rappresentazione di noi stessi attraverso il cibo, giacché, per quanto attiene al temperamento, i significati del cibo sono ubiqui e spesso paradossali, nel senso che sono rivolti sia all'interno sia all'esterno. Possiamo cioè mangiare in maniere che mirano a soddisfare necessità interne e personali, oppure sono destinate a produrre un'impressione negli altri. Il nostro comportamento alimentare può quindi essere intimo e velato (alcuni mangiano come davvero desiderano solo quando non c'è nessuno a osservarli) oppure, come l'abbigliamento, può far parte della immagine sociale che noi stessi costruiamo. La seconda categoria annovera un inossidabile precetto di saggezza popolare, molto diffuso fra le giovani donne noramericane: mai ordinare spaghetti a una cenetta romantica.....

Dal libro "come mangiamo" di Leon Rappoport

Decisamente io non faccio parte di questa seconda categoria; agli spaghetti non ci rinuncio, neanche ad una cenetta romantica. Non me ne vogliano le donne americane, ma forse, anzi sicuramente, noi italiane siamo molto più esperte ad arrotolare spaghetti rispetto a loro e siamo in grado di cavarcela benissimo anche in situazioni dove gli spaghetti potrebbero creare situazioni imbarazzanti. Beh, dopo questo discorso, ovviamente oggi vi propongo un piatto di spaghetti. Limone ed erbe aromatiche danno un tocco di freschezza e si sposano molto bene con caprino e zucchine grigliate. Un piatto dai sapori primaverili.
Una serena settimana a tutti!





INGREDIENTI: 320g di spaghetti, 160g di caprino, la buccia grattugiata di un limone, un cucchiaio di erbe aromatiche tritate come timo, maggiorana, basilico, 4-5 cucchiai di latte, una zucchina media, sale, pepe, olio d'oliva.

Con un pelapatate o un affettaverdure tagliate la zucchina a fette sottili. Cuocetele su di una griglia o piastra. Una volta cotte salatele e irroratele con un filo d'olio. In una ciotola abbastanza capiente mescolate il caprino con la buccia del limone, le erbe aromatiche, il latte, sale, pepe e un filo d'olio. Lessate la pasta ( tenete dell'acqua di cottura), versatela sulla crema di caprino, aggiungete dell'acqua di cottura e mescolate. Dividete nei piatti gli spaghetti, finite con le zucchine, una macinata di pepe e servite subito.



4 commenti:

  1. Un piatto di stagione molto semplice ma gustoso !

    RispondiElimina
  2. davvero intrigante questo piatto dall'aspetto fresco e molto appetitoso. E in quanto donna italiana e per giunta con radici del sud (mia nonna paterna) alla pasta, non rinuncio!

    un bacione

    RispondiElimina
  3. Ciao, che buona la tua pasta. Concordo: perchè non si dovrebbero ordinare spaghetti per una cena romantica? Come dici tu noi italiane siamo brave a mangiarli e sono uno dei primi piatti più buoni! A presto.

    RispondiElimina
  4. Ciao Susy, passo a trovarti dopo qualche giorno di vacanza, è un piacere ritrovarti :)
    Ed è un piacere ritrovare le tue ricette sempre molto gustose, ottima davvero questa pasta, bravissima!!!
    Un carissimo abbraccio

    RispondiElimina

Vi ringrazio per i vostri commenti, domande o chiarimenti che mi vorrete lasciare, saranno sempre graditi.^_^

_________________ INSTAGRAM _______ PINTEREST _______ BLOGLOVING _________________